Newsletter n.4/2018

Newsletter n.4/2018

Questione di priorità

Cara amica, caro amico,

l’azione della Giunta regionale di centrodestra, nelle ultime settimane, si è sempre più caratterizzata per una visione caotica e poco concreta delle problematiche dei nostri territori. O, per meglio dire, una carenza di visione.

Partiamo dalla situazione delle linee ferroviarie che, nel Mantovano, è ancora più drammatica ma che si presenta inaccettabile in tutta la Lombardia. La Giunta ha capito che non si può più aspettare ma bisogna intervenire immediatamente su Trenord? Se sì, come? Tagliare le linee e sostituirle con i bus non è di certo una soluzione…

Sempre in tema di infrastrutture, recentemente si è poi aperto il caso dell’autostrada Mantova-Cremona. Si fa o non si fa? Pare nessuno lo sappia. Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere.

E poi c’è, forse, la priorità assoluta: la nostra salute, che non viene tenuta adeguatamente in considerazione da parte del centrodestra. Ne è un esempio l’approccio timido e di scarsa efficacia sull’inquinamento urbano, su cui non ci sono piani seri di contrasto. Siamo la regione più inquinata d’Italia…

Recentemente Mantova ha ospitato un evento di grande prestigio: il forum internazionale FAO, durante il quale si sono affrontati tanti temi di spessore e che ha consentito alla nostra città di portare anche proposte concrete di carattere legislativo. Ci auguriamo che la Regione inizi a mostrare più lungimiranza su questi temi.

L’azione del Partito Democratico prosegue, quindi, decisa seguendo i valori che ci siamo dati, sia in Consiglio Regionale che fuori. Nelle ultime settimane, infatti, si sono svolti alcuni appuntamenti importanti per il nostro partito, grazie alle primarie e al rinnovo dell’amministrazione provinciale di Mantova.

Questo passaggio ha significato anche, per me, la chiusura di un’esperienza fondamentale – quella come Segretaria Provinciale del PD – che mi ha permesso di mettermi in gioco, conoscere più a fondo il territorio e i suoi problemi e acquisire competenze che mi hanno portata ad affrontare con sicurezza il mio attuale percorso in Consiglio Regionale.

Rivolgo, quindi, un doveroso ringraziamento  miei sinceri auguri di buon lavoro, quindi, al neo Segretario Provinciale della Federazione PD di Mantova Marco Marcheselli, al nuovo Segretario Regionale Vinicio Peluffo e alla Giunta della Provincia di Mantova recentemente eletta, sempre sotto la guida salda del Presidente Beniamino Morselli.

Inquinamento urbano
Le nostre città soffocano, ma per la Giunta di centrodestra pare non essere un problema grave… La Lombardia, regione più inquinata d’Italia, non sta prendendo seriamente in considerazione la necessità di abbattere i livelli di polveri sottili e tutelare la salute dei cittadini. Anzi, la maggioranza ha presentato ulteriori deroghe alla circolazione dei veicoli inquinanti. Una scelta miope, arrivata proprio in concomitanza con il forum FAO a Mantova. Approfondisci

AST Oglio Po

Dal punto di vista della sanità e della gestione dei relativi servizi ai cittadini, ci sono troppe disparità tra i territori di Cremona e Mantova e, in questo accorpamento, il territorio dell’Oglio Po è sicuramente il più penalizzato.
Per questo, insieme a tutti i colleghi del Gruppo PD in consiglio. ho votato a favore della legge di modifica della riforma della sanità lombarda che prevedeva l’istituzione della nuova Asst Oglio Po. L’emendamento, presentato dai Cinque Stelle, è però stato bocciato dall’Aula con i voti contrari della maggioranza. Noi continueremo a chiedere che vengano investite risorse per quel territorio, al contrario della Lega che, al di là degli annunci, in Regione fa il contrario.

Disturbi dello spettro autistico
Ho presentato un’interrogazione sul recepimento delle nuove linee di indirizzo sui disturbi dello spettro autistico, approvate a livello nazionale e che la Regione Lombardia avrebbe dovuto recepire entro 6 mesi. Si tratta di un documento particolarmente importante perché compie un deciso passo avanti nel garantire interventi sociosanitari ed educativi alle persone con autismo. Chiedo che la Lombardia provveda subito a colmare questo gap.

Ospedale di Asola
Abbiamo fatto un significativo passo avanti, in Commissione Sanità da me presieduta, con l’audizione del Sindaco di Asola e della presidente del comitato dei cittadini, con al centro il caso dei lavori all’ospedale di Asola, fermi da 8 anni e in attesa di essere sbloccati. In questo incontro ho voluto coinvolgere tutti i consiglieri regionali mantovani perché sono convinta che un’azione bipartisan possa dare più forza al perseguimento dell’obiettivo. La Giunta ha stanziato i fondi per il completamento dei lavori, ma manca ancora un cronoprogramma con tempistiche certe e un piano sanitario che dica quali sono le idee per il futuro di questo presidio. Leggi di più

Autostrada Mantova-Cremona
Sì, no, forse… Sul progetto dell’autostrada Mantova-Cremona la Giunta regionale è schizofrenica e sta mettendo in atto una commedia dell’assurdo. E tutt’ora, sul tema, permane un generale caos. Gli amministratori continuano a sostenere che l’opera sia strategica, pertanto Regione Lombardia dovrà assumersi la responsabilità della scelta e, qualora non si facesse, dovrà mettere a disposizione risorse per il territorio. Un territorio che sta già pagando a caro prezzo ritardi di decenni sulle infrastrutture.  Amministratori e cittadini vogliono risposte e devono essere coinvolti. Approfondisci

Ticket sanitari ingiusti
La Regione ha inviato 500.000 cartelle esattoriali per riscuotere ticket sanitari non pagati. Il problema è che molti dei cittadini (tra cui un alto numero di anziani) che riceveranno la sanzione non hanno pagato il ticket perché erano convinti di avere diritto all’esenzione. Colpa soprattutto del complicato sistema della normativa che porta a facili errori. Chiediamo all’assessore Gallera di cancellare le multe a chi era in buona fede. Leggi di più

Lo spreco dei tablet
Con 21 milioni di euro si potrebbe coprire l’acquisto di tre nuovi treni per tamponare, almeno in parte, la situazione critica delle linee ferroviarie lombarde. Invece, il centrodestra con la Giunta Maroni ha deciso di impiegarli per acquistare i famigerati tablet utilizzati per il referendum sull’autonomia. Strumenti complicati, che praticamente non possono avere altro impiego. Uno spreco vergognoso!

Meno plastica
E’ passata la proposta del PD con la quale la maggioranza si è impegnata a rivedere i canoni regionali da imbottigliamento delle acque minerali nel prossimo bilancio. Un passo importante per ridurre i rifiuti in plastica. Approfondisci

Stoccaggio rifiuti
Anche dopo i problemi di stoccaggio e gli incendi che si sono verificati in alcuni centri di raccolta rifiuti, abbiamo presentato una mozione per chiedere alla Giunta una verifica del Piano Regionale Rifiuti e di adottare soluzioni che garantiscano minori costi e maggiore sicurezza. Le nostre proposte erano articolate e mirate a risolvere il problema ma, nell’ultimo consiglio, la maggioranza ci ha impedito di discutere la nostra mozione. Leggi di più 

Lombardia Sicura
Approvata all’unanimità la proposta del PD: nasce l’unità di missione per il monitoraggio e la regia delle criticità di ponti e strade in Lombardia. sarà una struttura tecnica e farà da cabina di regia per gli interventi di censimento e monitoraggio dello stato dei manufatti, di definizione di un archivio centralizzato di opere e necessità di intervento, di stilare una graduatoria delle priorità e di predisporre un piano finanziario ad hoc.

Giornata dell’Albero 
In occasione della Giornata Nazionale dell’Albero, il Gruppo consiliare del PD ha annunciato la proposta che presenterà in aula durante la discussione del bilancio 2019-2021. Un piano, in collaborazione con gli enti locali, che preveda la piantumazione di almeno 20.000 nuovi alberi nei contesti urbani, nei prossimi 5 anni. Per supportare i Comuni con un contributo pari al 50% della spesa sostenuta, sarebbe sufficiente iniziare a programmare un investimento regionale pari ad almeno 500.000 euro l’anno per il periodo 2019-2023.

Fanghi da smaltimento
Il tavolo di lavoro congiunto voluto dal PD ha promosso audizioni con tutti i portatori di interesse al fine di elaborare una risoluzione contenente proposte da trasferire alla Giunta e al Governo.

Negozi storici
Insieme al Gruppo consiliare del PD ho appoggiato e sostenuto le richieste delle associazioni di categoria per la stesura di una nuova legge che preveda più tutele e contributi per i negozi e le attività storiche, patrimonio delle nostre città. Sono state accolte le nostre richieste per includere nel testo (approvato dalla Giunta e in attesa di essere discusso in commissione e in aula) anche le attività artigianali.

Vitalizi
Il PD ha votato a favore del progetto di legge che proroga al 31/12/2023 il prelievo di solidarietà dal 5% al 16% ai vitalizi degli ex consiglieri regionali, in base all’entità dell’assegno percepito. La politica deve essere pagata il giusto. Non si possono mantenere gli stessi trattamenti del passato.

Fondi agricoli e calamità naturali
Abbiamo presentato un emendamento, purtroppo bocciato, per istituire un fondo a sostegno del comparto agricolo colpito da calamità naturali, che avrebbe consentito una maggiore pianificazione. Il contributo statale, in genere, riesce purtroppo a coprire solo il 7-8% circa, ma il Testo Unico sull’agricoltura prevede la possibilità per la Regione Lombardia di integrare le risorse statali, possibilità che finora è rimasta solo sulla carta.

Telecamere nei nidi
Abbiamo detto “no” al progetto di legge votato in consiglio regionale a fine novembre, che prevede di stanziare risorse per l’installazione di telecamere in nidi e micronidi. Non è questo il modo di fare educazione. Per educare è necessario un clima di fiducia, di condivisione fra insegnanti e famiglie.

FOCUS

Non un treno di meno! E’ questo il titolo della mobilitazione che noi consiglieri del PD abbiamo organizzato martedì 13 novembre insieme a Sindaci e amministratori del territorio. La situazione dei treni, in particolare nelle tratte ferroviarie che riguardano la provincia di Mantova, è ogni giorno peggiore, ma la Regione non ha ancora fatto nulla e Trenord continua a fornire risposte molto deludenti, come fatto dall’amministratore delegato Piuri in Commissione Trasporti, che ha evidenziato come l’unica strategia di Trenord sia tagliare linee per sostituirle con bus. Il centrodestra governa da anni: ammetta il fallimento.

Bonus Famiglia 1° semestre 2019
Contributi per le famiglie vulnerabili con presenza di donne in gravidanza e famiglie adottive
Scadenza: in via di pubblicazione

Contrasto alla violenza sulle donne
Finanziamenti agli enti locali per iniziative di contrasto alla violenza sulle donne
Scadenza: in fase di pubblicazione

Intraprendo
Finanziamenti alle start up
Scadenza: fino a esaurimento risorse
Linkhttp://bit.ly/2zHIrNM

Lombardia Film Fund
Contributi per la realizzazione di opere cinematografiche e audiovisivi per la valorizzazione della Lombardia
Scadenza: 31 dicembre 2018
Linkhttp://bit.ly/2FYfcfv

Biodiversità animale e vegetale
Contributi per iniziative di conservazione della biodiversità animale e vegetale sul territorio
Scadenza: 14 dicembre 2018
Linkhttp://bit.ly/2FZBAF5

AVVISO
E’ stato pubblicato l’elenco degli enti ammessi ai finanziamenti del bando per l’Edilizia Scolastica. L’elenco è consultabile qui.

Alcuni scatti dal mio recente viaggio in Cina, che mi ha permesso di entrare in contatto con istituzioni e personalità del mondo del lavoro e della società civile. Un’esperienza arricchente, sotto tutti i punti di vista.
Guarda il video sulla mozione che ho presentato sulla gestione dei rifiuti.
Restiamo in contatto.
Per rendere più efficace la mia attività in consiglio regionale, è fondamentale la vostra collaborazione. Attendo le vostre richieste per dialogare e
 incontrarci sui problemi del territorio e continuare, così, a lavorare insieme.

Share: