Newsletter n.2 / 2018

Newsletter n.2 / 2018

 

Avanti.

Cara amica, caro amico,
la mia attività nel consiglio regionale della Lombardia prosegue dove, insieme ai colleghi consiglieri del Partito Democratico, sto portando avanti una serie di iniziative e proposte che, purtroppo, in non pochi casi si scontrano con la visione miope e poco attenta ai territori che questa Giunta regionale di centrodestra sta dimostrando. E’ il caso, ad esempio, della situazione dei treni, una vera e propria emergenza che la Giunta Fontana sta ampiamente sottovalutando.
Siamo, però, riusciti ad ottenere anche importanti risultati, come l’apertura sulla gestione dei porti e i fondi per l’eradicazione delle nutrie, anche se non sono ancora soddisfacenti.
Dopo la pausa estiva andremo avanti con ancora più determinazione e, a tal proposito, vi anticipo la mia intenzione di convocare un tavolo di confronto con i rappresentanti delle varie parti del nostro territorio. Affronteremo a breve un appuntamento fondamentale, quello con il Bilancio di Previsione, che sarà l’occasione per far sentire la nostra voce e tentare di portare a casa provvedimenti utili per i nostri territori.
In attesa di sentirci presto e di aggiornarvi sulle mie prossime iniziative in consiglio regionale, colgo l’occasione per augurarvi buone vacanze!
Un caro saluto,
Antonella

Nuovo progetto ponte di Casalmaggiore
Insieme al collega di Cremona Matteo Piloni, ho presentato un ordine del giorno, approvato in aula durante l’assestamento al bilancio di Regione Lombardia, con il quale il Consiglio regionale invita la Giunta a predisporre in tempo utile un progetto per il nuovo ponte di Casalmaggiore e a mettere in campo le azioni necessarie affinché, insieme alla Regione Emilia Romagna, al Governo e ad Anas, si individuino le risorse necessarie per la realizzazione. Sempre sul tema, la Giunta ha rifiutato la nostra proposta di indennizzo per i pendolari costretti a prendere il treno a causa della chiusura del ponte. Leggi i contenuti dell’ordine del giornoTreni da incubo
Non c’è limite al peggio. Nelle ultime settimane abbiamo assistito a una serie di episodi degni di un paese del terzo mondo, culminata con la vergogna di quanto accaduto il 24 luglio quando un convoglio è rimasto fermo in mezzo ai campi ed è stato necessario il soccorso di polizia e vigili del fuoco. Il piano annunciato dal Presidente Fontana per il superamento di Trenord e la suddivisione del servizio in due società non fa altro che rimandare il problema. Servono soluzioni immediate. In autunno, con la piena ripresa delle scuole e del lavoro, si rischia il tracollo. Abbiamo presentato una mozione con la richiesta di un piano d’emergenza per il sistema ferroviario lombardo, bocciata dalla Giunta che ha così dimostrato tutta la sua scarsa comprensione per una situazione la cui urgenza è sotto gli occhi di tutti. Leggi i miei ultimi interventi sul caos TrenordFanghi da depurazione
Dopo alcuni tentennamenti, la Regione è finalmente intervenuta sulla questione dei fanghi da depurazione, che rischia di diventare un’emergenza. Con una delibera di Giunta è stata approvata la decisione di impugnare la sentenza del TAR del 20 luglio, che ha annullato parte della legge regionale che definiva i parametri di alcuni componenti contenuti nei fanghi per il loro utilizzo in agricoltura. L’effetto della sentenza del TAR è stata una situazione di criticità per il sistema di depurazione delle acque in Lombardia. Come gruppo PD abbiamo sollecitato la Giunta a compiere questa azione per evitare di bloccare il sistema. Approfondisci

Autorità dei porti
Finalmente un segnale positivo dalla Giunta lombarda. Ho presentato all’assessore Terzi la richiesta di rivedere le competenze dei porti fluviali lombardi per poterne garantire una gestione più funzionale. Da parte dell’assessore è arrivata un’apertura. Terzi ha affermato che la Regione è intenzionata a riaprire la discussione con le province e Aipo per capire se ci possono essere le condizioni per restituire alle amministrazioni provinciali la titolarità dei porti, e questo è sicuramente un positivo passo avanti. Leggi le dichiarazioni

PRIA – Piano Regionale Interventi qualità Aria
Il piano di interventi previsto dalla Giunta per combattere lo smog non può essere considerato sufficiente. Come PD avevamo proposto un emendamento all’assestamento per raddoppiare i sei milioni di euro stanziati da Regione Lombardia per la sostituzione dei veicoli inquinanti, più altri sei milioni di euro a favore delle agenzie del trasporto pubblico locale. Leggi di più

Lombardia Informatica
Lascia perplessi la scelta della Giunta di chiudere, sostanzialmente, Lombardia Informatica. Razionalizzare le partecipate della Regione, rispondendo anche alle sollecitazioni della Corte dei Conti, ma questa decisione non pare ponderata, anche perché le funzioni di Lombardia Informatica sono più ampie e settoriali rispetto alla centrale acquisti, in cui è stata incorporata. Noi consiglieri del PD ci siamo astenuti.

Potenziamento dei consultori
Approvato l’ordine del giorno all’assestamento di bilancio presentato dal Partito Democratico, con il quale la Regione si impegna a sostenere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, soprattutto tra i giovani, e la procreazione responsabile, permettendo a ragazzi e ragazze fino a 24 anni di ricevere nei consultori pubblici e privati accreditati della Lombardia contraccettivi gratuitamente.

Parchi
Serve una nuova legge per i parchi lombardi, che risponsa a un concetto moderno delle aree protette e, quindi, non parli solo di tutela ma anche di valorizzazione e fruizione, superando quindi quella ormai obsoleta del 1983, ma anche la proposta del 2016 tuttora bloccata. Noi consiglieri PD abbiamo proposto di rinnovare subito i consigli di amministrazione e, con i nuovi enti, lavorare ad una nuova legge moderna e razionale, che prenda anche in considerazione un sistema integrato delle aree lombarde.

Scuolabus
Grazie al PD è stato approvato un fondo per finanziare i piccoli comuni lombardi per il rinnovo e l’acquisto di mezzi destinati al trasporto collettivo scolastico. Un provvedimento importante che aiuta a garantire che i nostri figli possano raggiungere la scuola in sicurezza.

Eradicazione delle nutrie
Apprezziamo l’impegno dell’Assessore all’Agricoltura che, dopo numerose sollecitazioni che ho rivolto in prima persona, ha stanziato 200.000 euro per il piano di eradicazione delle nutrie. Noi avevamo chiesto esattamente il doppio e riteniamo che, comunque, i fondi stanziati non saranno necessari a risolvere una piaga che preoccupa non poco i nostri agricoltori. Si tratta comunque di un passo avanti e ci auguriamo che le risorse vengano aumentate. Leggi le mie richieste sul piano nutrie

Screening mammografico
E’ stato approvato un mio ordine del giorno all’assestamento di bilancio che impegna la Giunta a incrementare le risorse per la promozione dello screening mammografico, uno strumento di  diagnosi precoce importantissimo che riduce sensibilmente la mortalità da carcinoma mammario e aumenta le opzioni terapeutiche. Ho chiesto che vengano stanziati fondi per iniziative di informazione che coinvolgano anche i medici di base e per campagne innovative che intercettino il maggior numero possibile di donne, ad esempio istituendo punti informativi delle ATS nei centri commerciali con possibilità di prenotare direttamente gli esami.

Bonifica SIN
Ho sollecitato la Giunta regionale ad accorciare i tempi sulla questione della bonifica del SIN di Mantova, il Sito di Interesse Nazionale del polo chimico. Il Comune è pronto a indire le gare d’appalto per i lavori, i soldi sono già stati stanziati a inizio febbraio dal Governo Gentiloni. Era necessario che anche la Regione completasse alcuni passaggi burocratici, firmando il secondo accordo di programma, che consentirà ora di avviare la fase operativa. Approfondisci

FOCUS

La riforma della gestione dei pazienti cronici è un fallimento. In provincia di Mantova (dati a giugno 2018) solo 113 pazienti su 138.000 hanno sottoscritto il Piano Assistenziale Individuale. Continuerò a monitorare la situazione, ma senza un coinvolgimento diretto dei medici di base questo sistema non può funzionare.
LEGGI I DATI E IL MIO COMMENTO

Contributi per la realizzazione e riqualificazione di impianti sportivi di proprietà pubblica
Contributo regionale a fondo perduto in conto capitale
Scadenza: 19 ottobre 2018
Linkhttps://bit.ly/2vabDuyContributi per la Protezione Civile
Contributo per l’acquisto di beni di piccola entità
Scadenza: 12 settembre 2018
Linkhttps://bit.ly/2LTp2gYhttps://bit.ly/2K5q5sqhttps://bit.ly/2K0I9nMFinanziamento per acquisto telecamere mobili per Polizia Locale
Contributo a favore dei Comuni in forma singola o associata
Scadenza: 7 agosto 2018
Linkhttps://bit.ly/2LQRZu1https://bit.ly/2NMeYXS;  https://bit.ly/2JuU8K3

Sicurezza dei ciclisti
Cofinanziamento per progetti mirati al miglioramento delle infrastrutture viarie e ciclistiche di competenza comunale
Scadenza: 14 settembre 2018
Linkhttps://bit.ly/2OnlC7Yhttps://bit.ly/2tryZLz

Trasporto scolastico
Contributi ai comuni a supporto dello svolgimento dei servizi di trasporto scolastico e assistenza educativa specialistica a favore degli studenti con disabilità di secondo ciclo – a.s. 2018-2019 
Scadenza: 31 ottobre 2018
Linkhttp://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/istruzione/offerta-formativa/inclusione-disabili-2018-2019

Le mie impressioni sui consigli regionali del 30 e 31 luglio.

 

 

Share: